La CTR di Bologna, con sentenze n. 39/35/03 e n. 36/33/04 depositata il 07.04.2004 ha rispettivamente accolto l’appello presentato dal titolare di una Ditta Individuale artigiana esercente l’attività di termoidraulica in materia di IRAP relativa agli anni 1998 e 1999.

Con tale sentenze vengono confermate le pronunce emesse dalla CTP di Parma relative ad una S.n.c. artigiana (parrucchiere) ed ad un’impresa familiare operante nel settore della serigrafia su vetro. 
Dette sentenze aprono una nuova speranza alle piccole imprese artigiane poiché hanno ampliato il raggio delle fattispecie nelle quali la soggettività passiva all’IRAP non trova fondamento alcuno, riconoscendo, di conseguenza, il diritto al rimborso di quanto indebitamente versato dal contribuente.

Si segnala inoltre che le commissioni tributarie regionali dell’Emilia Romagna, del Lazio, della Lombardia, del Piemonte, della Puglia, della Toscana, del Trentino-Alto Adige e della Valle d’Aosta hanno emesso numerose pronunce di accoglimento dei rimborsi IRAP presentati da liberi professionisti che esercitano la propria attività con o senza dipendenti e/o collaboratori ed indipendentemente dall’entità dei beni strumentali utilizzati, da agenti di commercio e da procacciatori d’affari.
Rendo infine noto che il fatto che in alcuni dei casi succitati, nonostante i contribuenti avessero aderito al condono fiscale (tombale e/o concordato), non è stato disconosciuto il diritto alla restituzione poiché l’istanza di rimborso era stata presentata prima del condono modificando conseguentemente la dichiarazione originaria. 

RIEPILOGO SENTENZE ACCOGLIMENTO RIMBORSO DELL’IMPOSTA IRAP 

COMMISSIONI TRIBUTARIE REGIONALI
Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta.

CATEGORIE: Liberi professionisti con o senza dipendenti e/o collaboratori, agenti di commercio, procacciatori d’affari, imprese artigiane con dipendenti e/o collaboratori, società artigiane.

LIBERI PROFESSIONISTI CON DIPENDENTI E/O COLLABORATORI:

1) N. 11/35/03, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 35, in data 11.02.2003, depositata il 13.03.2003;
2) N. 320/35/02, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 35, in data 10.12.2002, depositata il 02.04.2003.
3) N. 26/35/03, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 35, in data 11.02.2003, depositata il 18.04.2003.
4) N. 15/22/03, pronunciata dalla CTR di Firenze, sez. n. 22, in data 05.02.03, depositata il 28.05.2003;
5) N. 5, pronunciata dalla CTR di Torino, sez. XII, in data 24.03.2003, depositata il 20.05.2003;
6) N. 63/33/03, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 17.12.2003, depositata in data 14.01.2004;
7) N. 4/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 14/01/2004, depositata in data 14.01.2004;
8) N. 10/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33 in data 11/02/2004, depositata il 10.03.2004;
9) N. 9/04/04, pronunciata dalla CTR di Milano in data 27.01.2004, depositata in data 24.02.2004;
10) N. 86/33/03, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 20.09.2003, depositata il 07.04.2004.

LIBERI PROFESSIONISTI SENZA DIPENDENTI E/O COLLABORATORI:

1) N. 91, pronunciata dalla CTR di Firenze, sez. n. 06, in data 15.11.2002, depositata il 07.02.2003;
2) N. 5/02/03, pronunciata dalla CTR di Aosta, sez. n. 02, in data 16.05.2003, depositata il 23.06.2003;
3) N. 50, pronunciata dalla CTR di Roma, sez. 07, in data 03.07.2003, depositata il 17.07.2003;
4) N. 59/04/03, pronunciata dalla CTR della Lombardia, sez. n. 4, depositata l’11.09.2003;
5) N. 46/41/2003, pronunciata dalla CTR della Lombardia, depositata il 10.10.2003.
6) N. 82/02/02, pronunciata dalla CTR di Trento, depositata il 08.04.03;
7) N. 179/24/03, pronunciata dalla CTR di Bari – sezione staccata di Lecce e Brindisi, sez. n. 24 in data26.06.2003, depositata in data 25.07.2003;
8) N. 68/33/03, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 17.12.2003, depositata in data 14.01.2004;
9) N. 64/33/03, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 17.12.2003, depositata in data 14.01.2004;
10) N. 3/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 14/01/2004, depositata in data 11/02/2004;
11) N. 5/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data14/01/2004, depositata in data 11/02/2004;
12) N. 6/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 14/01/2004, depositata il 11/02/2004;
13) N. 02/34/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 34, in data 20.01.2004, depositata il 26.02.2004;
14) N. 05/34/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 34, in data 24.02.2004, depositata il 26.02.2004;
15) N. 13/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 11.02.2004, depositata il 10/03/2001;
16) N. 12/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 11.02.2004, depositata il 10/03/2004;
17) N. 11/34/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 34, in data 24.02.2004, depositata il 24.03.2004;
18) N. 12/34/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 34, in data 24.02.2004, depositata il 24.03.2004;
19) N. 18/34/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 34, in data 17.02.2004, depositata il 30.03.2004;
20) N. 21/34/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 34, in data 17.02.2004, depositata il 30.03.2004;
21) N. 22/34/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 34, in data 17.02.2004, depositata il 30.03.2004;
22) N. 37/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 34, in data 11.02.2004, depositata il 07.04.2004;
23) N. 38/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 34, in data 11.02.2004, depositata il 07.04.2004.

AGENTI DI COMMERCIO:
1) N. 34/35/03, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 35, in data 23.10.2003, depositata il 03.11.2003;
2) N. 36/35/03, pronunciata dalla CRT di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 35, in data 23.10.2003, depositata il 03.11.2003;
3) N. 65/33/03, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 35, in data 17.12.2003, depositata il 14.01.2004.

PROCACCIATORE D’AFFARI:
1) N. 09/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 11.02.2004, depositata il 10.03.2004.

IMPRESE ARTIGIANE CON DIPENDENTI E/O COLLABORATORI:
1) N. 39/35/03, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 35, in data 21.10.2003, depositata il 09.12.2003;
2) N. 36/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 11.02.2004, depositata il 07.04.2004.

SOCIETA’ DI PERSONE ARTIGIANE:
1) N. 07/33/04, pronunciata dalla CTR di Bologna – sezione staccata di Parma, sez. n. 33, in data 21.10.2003, depositata il 09.12.2003.

A cura del Dott. Giuseppe Zambello Commercialista 
e Revisore Contabile in Parma Tel. 0521/244550

Sottocategoria: Irap-

Vi ricordiamo che è disponibile il servizio professionale di risposta ai quesiti personali: Richiedi un parere all’esperto