Viaggi e vacanze possono essere rovinate per disagi durante il volo o il soggiorno. Spesso i Tour Operator non si fanno carico delle responsabilità derivanti dalla stipula del contratto di viaggio. Di seguito vengono riportati i diritti dei passeggeri e le modalità del ricorso da eseguirsi entro 10 giorni dal rientro.

Vengono pubblicati due articoli in tema di diritti dei passeggeri:

Carta dei diritti del passeggero che espone l’attenzione di tutti i Paesi dell’Unione Europea sull’importanza del passeggero e dei suoi diritti nei complessi meccanismi del trasporto aereo. (con tabelle di rimborso per negato inbarco per Overbooking – regolamento Comunitario 295/91)

Direttiva 90/314/CEE concernente i viaggi, le vacanze ed i circuiti “tutto compreso gazzetta ufficiale n. L 158 del 23/06/1990

NB: Inviare la notifica dei danni subiti entro il termine massimo di 10 giorni dal rientro dal viaggio tramite raccomandata A/R al Tour operator – Vedi modello ricorso allegato.

Se desidera contattarci per la gestione della richiesta dei danni subiti a seguito del ricorso per voli o soggiorni con disagi o per vacanze rovinate ci contatti al n° 02.57 61 90 64 (da lunedì a venerdì ore 09.30-18.30).