Home » Casa, Famiglia e Lavoro » Procura ad agire

Procura ad agire

gennaio 30, 2002 4:58 pm Categoria: Casa, Famiglia e Lavoro A+ / A-

Quando l’anziano, capace di intendere e di volere, esprime la volontà di voler delegare ad altra persona l’esecuzione di alcune attività, deve, tramite una procura, conferire l’incarico ad un altro soggetto denominato procuratore. 

Se la procura viene conferita a più persone il procuratore nell’esecuzione degli atti, deve precisare se si tratta di procura disgiunta o congiunta, nel qual caso ogni azione deve essere sottoscritta o compiuta da tutti i procuratori.

La procura può essere “speciale” quando ha per oggetto il compimento di singoli e specificati atti (ad esempio procura a vendere un bene immobile), e si definisce “generale” quando riguarda tutti gli affari del rappresentato. 

Nella procura generale sono delegabili anche gli atti di straordinaria amministrazione, ma solo se segnalati in maniera dettagliata e specifica. Vi sono alcuni poteri che in ogni caso non sono assolutamente delegabili, Un esempio è il testamento, dove il procuratore non può mai effettuarlo in nome e per conto del rappresentato.

Sottocategoria:  Anziani-

Procura ad agire Reviewed by on . Quando l'anziano, capace di intendere e di volere, esprime la volontà di voler delegare ad altra persona l'esecuzione di alcune attività, deve, tramite una proc Quando l'anziano, capace di intendere e di volere, esprime la volontà di voler delegare ad altra persona l'esecuzione di alcune attività, deve, tramite una proc Rating: 0
scroll to top