Prorogata la scadenza per presentare la richiesta di contributi volti a favorire l’assunzione a tempo indeterminato di giovani lavoratori della provincia di Milano.

Per informazioni contattarci telefonicamente al n° Tel. 02.81.67.45 (da lunedì a venerdì ore 10.00-18.00). 
Per richiedere una consulenza
, compilare il modulo web e scaricare successivamente la propria scheda valutativa gratuita di progetto (file word .doc o .pdf) ed inviarla a finanziamenti@unioneconsulenti.it

BENEFICIARI

Possono accedere ai contributi del presente bando le micro, piccole e medie imprese con sede legale nella provincia di Milano. Al momento della presentazione del bando, i lavoratori interessati dall’intervento, non devono provenire da liste di mobilità e pertanto non possono essere portatori di ulteriore provvidenza.

FINALITA’
 

Il presente intervento è finalizzato a valorizzare il capitale umano giovanile presente nelle imprese milanesi e a contrastare la dispersione di questa risorsa, strategica per le aziende.

SPESE AMMISSIBILI

I contributi a fondo perduto stanziati sono destinati:

a) alla trasformazione dei contratti di lavoro di giovani lavoratori (dai 20 ai 29 anni) da tempo determinato a tempo indeterminato;
b) all’assunzione a tempo indeterminato di giovani lavoratori (dai 20 ai 29 anni) già presenti in azienda con contratto di somministrazione/co.co.pro;
c) alla qualificazione dei giovani apprendisti in lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato.

I lavoratori interessati da una di queste tre tipologie di intervento devono aver accumulato un periodo lavorativo (anche non continuativo) all’interno dell’impresa richiedente di almeno 365 giorni negli ultimi 3 anni, calcolati a partire dalla data di pubblicazione del bando.

I contratti di lavoro a tempo indeterminato devono contenere una clausola di garanzia della durata minima del contratto di lavoro, che sia di durata minima di 12 mesi.

Gli interventi descritti dovranno coinvolgere esclusivamente lavoratori che prestino la loro opera nel territorio di Milano e provincia.

AGEVOLAZIONE

Il contributo a fondo perduto verrà corrisposto in un’unica soluzione e sarà pari a € 3.000,00 per ogni trasformazione di contratto/assunzione/qualificazione finalizzate alla stabilizzazione di rapporti di lavoro esistenti.

LIMITAZIONI

Ciascuna impresa potrà beneficiare di un solo contributo per un solo intervento di trasformazione, assunzione o qualificazione.

COSTO DELLA PRATICA 

Il nostro compenso sarà definito in base alla complessità del progetto e sarà richiesto alla presentazione finale dello stesso. 

Per informazioni contattarci telefonicamente al n° Tel. 02.81.67.45 (da lunedì a venerdì ore 10.00-18.00). 
Per richiedere una consulenza
, compilare il modulo web e scaricare successivamente la propria scheda valutativa gratuita di progetto (file word .doc o .pdf) ed inviarla a finanziamenti@unioneconsulenti.it

Sottocategoria  Finanziamenti-    Finanziamenti-regionali-