La manovra prevede misure correttive per circa 16 miliardi di euro, utilizzando misure una tantum e provvedimenti strutturali di riduzione della spesa corrente, nonché interventi per lo sviluppo per circa 5 miliardi di euro.

Articoli correlati Introduzione e sommario articoli
Articoli correlati Legge finanziaria 2004 articoli 1-24
Articoli correlati Legge finanziaria 2004 articoli 25-55


LE PRINCIPALI NOVITA’ DELLA LEGGE FINANZIARIA 2004
:

ALCOLICI E SIGARETTE: Aumento di 20 centesimi a pacchetto per le sigarette. Aumentano le tasse su birra ed alcolici.

CASSA INTEGRAZIONE:
Stanziati per il 2004 circa 310 milioni di euro per cassa integrazione, mobilità e disoccupazione speciale.

CONCORDATO PREVENTIVO:
L’accettazione del concordato non cancellerà l’obbligo di emissione della fattura. Abolito lo scontrino fiscale.

CONI: diminuisce da 7,5 a 6 milioni di euro il contributo previsto per il Coni per gli anni 2004-2010.

CREDITI IMPOSTA: fine della prescrizione decennale per i crediti d’imposta Irpef / Irpeg prima del 1997.

DIGITALE TERRESTRE: contributo statale di 150 euro per l’acquisto nel 2004 di un apparecchio per ricevere la televisione digitale terrestre.

INFORMATICA:
stanziati altri finanziamenti per 51 milioni di euro circa per il 2004 e 65 milioni per il 2005/2006 per progetti del settore informatico.

INTERNET A BANDA LARGA: contributo di 75 euro per l’acquisto o il noleggio di un apparato per la trasmissione o la ricezione a larga banda via internet.

PC PER I SEDICENNI : il contributo è di 200 euro per chi compie 16 ani nel 2004 (contribuenti con reddito inferiore ai 15 mila euro)

PENSIONI D’ORO: nel periodo 2004-2006, vengono penalizzate le pensioni d’oro a cui verra’ applicato un contributo di solidarieta’ del 3% a carico dei trattamenti pensionistici che superano i 6.836,57 euro al mese

POTENZIAMENTO SICUREZZA E ADEGUAMENTO CONTRATTI PER LE FORZE ARMATE : Stanziati per il 2004 circa 845 milioni di euro per i contratti di militari e poliziotti.

RICERCA E SVILUPPO: stanziati altri finanziamenti per 20 milioni di euro per il 2004 e 2005.

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE:  il massimo di spesa su cui calcolare gli sgravi Irpef è stato innalzato a  L’importo massimo ammesso a fruire nel 2004 della detrazione del 41% è fissato a 60.000 euro.

TASSA SUI VOLI: per il 2004, addizionale comunale di 1 euro sui diritti di imbarco dei passeggeri.

 

TITOLO I

DISPOSIZIONI DI CARATTERE FINANZIARIO
Articolo 1 (Risultati differenziali)

TITOLO II DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ENTRATA
Articolo 2 (Disposizioni fiscali per il settore agricolo)
Articolo 3 (Altre misure)

TITOLO III DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SPESA

Capo I SPESE DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE
Articolo 4 (Università e grandi enti pubblici di ricerca)
Articolo 5 (Fondo missioni internazionali)
Articolo 6 (Debiti pregressi)
Articolo 7 (Iva trasporto e servizi non commerciali)
Articolo 8 (Disposizioni in materia di affari esteri)
Articolo 9 (Commissione antidoping)

Capo II ONERI DI PERSONALE
Articolo 10 (Rinnovi contrattuali)
Articolo 11 (Assunzioni di personale)
Articolo 12 (Altre norme in materia di personale)
Articolo 13 (Istituzione del dipartimento nazionale per le politiche antidroga)
Articolo 14 (Misure di razionalizzazione in materia di organizzazione scolastica)

Capo III INTERVENTI IN MATERIA PREVIDENZIALE E SOCIALE
Articolo 15 (Gestioni previdenziali)
Articolo 16 (Istituzione del reddito di ultima istanza, contributo su pensioni con importo elevato)
Articolo 17 (Fondi sanitari integrativi e previdenza complementare)
Articolo 18 (Vittime del terrorismo)

Capo IV FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI

Sezione I INTERVENTI A SOSTEGNO DELL’INNOVAZIONE, DELLE TECNOLOGIE E DELLE COMUNICAZIONI
Articolo 19 (Contributi per la diffusione presso gli utenti di ricevitori per la televisione digitale terrestre e per agevolare l’accesso alla larga banda ad Internet nonché altri interventi in materia di comunicazioni)
Articolo 20 (Progetti strategici nel settore informatico ed altri interventi in materia di innovazione e tecnologie)
Articolo 21 (Istituzione del Collegio d’Italia)

SEZIONE II INTERVENTI A SOSTEGNO DEL SETTORE AGRICOLO E DEL MADE IN ITALY

Articolo 22 (Interventi in agricoltura)
Articolo 23 (Piano nazionale della pesca e dell’acquacoltura)
Articolo 24 (Programma nazionale degli interventi nel settore idrico)
Articolo 25 (Strumenti di promozione dei prodotti tipici agroalimentari)
Articolo 26 (Interventi finanziari a supporto del settore agricolo e agroalimentare).
Articolo 27 (Tutela penale della denominazione d’origine dei prodotti)
Articolo 28 (Centrale operativa doganale e banca dati delle immagini)
Articolo 29 (Banca dati doganale per la tutela della specificità dei prodotti)
Articolo 30 (Sportello unico doganale)
Articolo 31 (Comodato gratuito sedi all’estero)
Articolo 32 (Fondo promozione straordinaria del made in Italy)
Articolo 33 (Istituzione dell’Esposizione permanente del design italiano e del made in Italy)
Articolo 34 (Comitato nazionale anti-contraffazione)
Articolo 35 (Uffici di consulenza per la tutela del marchio)
Articolo 36 (Definizione di merce che viola un diritto di proprietà intellettuale)
Articolo 37 (Modifiche alla normativa a tutela della proprietà industriale)
Articolo 38 (Sanzioni)
Articolo 39 (Misure di sostegno alla internazionalizzazione delle imprese)

Sezione III ALTRI INTERVENTI
Articolo 40 (Disposizioni in materia di protezione civile)
Articolo 41 (Prestito fiduciario per studenti)
Articolo 42 (Chiusura del contenzioso relativo alle agevolazioni gestite da Sviluppo Italia)
Articolo 43 (Fondo speciale incentivante per la partecipazione dei lavoratori nelle imprese)
Articolo 44 (Affidamento di servizi)
Articolo 45 (Proroga dei termini per l’operatività della tariffa per la gestione dei rifiuti urbani)
Articolo 46 (Proroga dei termini per il rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale)

Sezione IV AREE SOTTOUTILIZZATE
Articolo 47 (Fondo aree sottoutilizzate)

Sezione V INVESTIMENTI VARI
Articolo 48 (Disposizioni in materia di finanziamento di opere pubbliche)
Articolo 49 (Disposizioni in materia di infrastrutture)
Articolo 50 (Limiti di impegno)
Articolo 51 (Interventi nel settore dell’editoria)
Articolo 52 (Contributi per impiantistica sportiva all’I.C.S.)

CAPO V DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PRIVATIZZAZIONI
Articolo 53 (Disposizioni in materia di privatizzazioni)

TITOLO IV NORME FINALI
Articolo 54 (Fondi speciali e tabelle)
Articolo 55 (Copertura finanziaria ed entrata in vigore)

tratto dal sito ufficiale del Governo italiano

sottocategoria: leggi-e-normative-