Home » Fisco e Tasse » Iva, la compensazione dei crediti Iva

Iva, la compensazione dei crediti Iva

agosto 2, 2017 3:39 pm Categoria: Fisco e Tasse A+ / A-

In merito alla compensazione dei crediti Iva l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello Iva Tr con le relative istruzioni

IVA

Per i titolari di partita iva, l’agenzia delle Entrate ha approvato e ha messo a disposizione sul proprio sito web il nuovo modello Iva Tr da utilizzare per la richiesta di rimborso o per l’utilizzo in compensazione del credito Iva trimestrale.

Sono state introdotte nel vecchio modello novità legate alla legge n. 196/2017 che obbligano i contribuenti, che intendono utilizzare in compensazione crediti per importi superiori a 5mila euro annui, a richiedere l’apposizione del visto di conformità o, in alternativa, la sottoscrizione da parte dell’organo di controllo sull’istanza da cui emerge il credito.

Dal secondo trimestre dell’anno d’imposta 2017, nel momento in cui si fa richiesta di rimborso o di utilizzo in compensazione del credito Iva, dovrà essere utilizzato il nuovo modello e dovrà essere presentato entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento.

Con il modello, il provvedimento dell’Agenzia approva le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati, che può avvenire in maniera diretta oppure tramite un intermediario abilitato.

Servizio aggiornamento gratuito a disposizione degli utenti registrati di Unione Consulenti.

Iva, la compensazione dei crediti Iva Reviewed by on . In merito alla compensazione dei crediti Iva l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello Iva Tr con le relative istruzioni Per i titolari di partita i In merito alla compensazione dei crediti Iva l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello Iva Tr con le relative istruzioni Per i titolari di partita i Rating: 0
scroll to top