E’ boom di richieste per gli incentivi messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico nel solo primo giorno di attivazione.

Servizio aggiornamento gratuito a disposizione degli utenti registrati di Unione Consulenti. 

Gli incentivi in questione, messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico, sono diretti a sostenere la domanda finalizzata a obiettivi di efficienza energetica, eco compatibilità e di miglioramento della sicurezza sul lavoro ed hanno visto quali settori trainanti quelli di macchine agricole, motocicli, nautica e cucine componibili.

Nella sola giornata del 3 novembre 2010, la prima in cui sono state riaperte le prenotazioni degli incentivi, rivenditori e consumatori hanno effettuato nuove richieste per un importo di 37 milioni di euro, a valere sulla rimodulazione dei fondi disponibili effettuata nei giorni scorsi dal Ministro Romani per un totale di 110 milioni di euro.

Questi, in particolare, i dati per settore:

– Macchine agricole e movimento terra: oltre 3.400 richieste, per un importo prenotato di oltre 22 milioni di euro (+ 110%).

– Nautica: circa 700 richieste tra motori fuoribordo e stampi per nuovi scafi, per un importo di 14 milioni di euro (+70%).

– Motocicli: circa 1.300 motocicli, per un importo di circa 1 milione di euro (+ 7%).

– Cucine componibili: oltre 607 cucine, per un importo di 450 mila euro (+3,2%).

Il totale degli incentivi erogati a consumatori e imprese dallo scorso maggio ad oggi ammonta a 240 milioni di euro, per complessivi 975.000 contributi. Informazioni e modalità di accesso agli incentivi sono disponibili all’indirizzo web http://incentivi2010.sviluppoeconomico.gov.it

Per approfondire: Incentivi di sostegno alla domanda

Articolo tratto dal sito del Ministero dello Sviluppo Economico

Sottocategoria:  finanziamenti-nazionali-

Per avere ulteriori informazioni vi ricordiamo che è disponibile il servizio professionale di risposta ai quesiti personali: Richiedi un parere all’esperto