Azioni a sostegno dello sviluppo e della riqualificazione del turismo verde nella regione Liguria.

Servizio aggiornamento gratuito a disposizione degli utenti registrati di Unione Consulenti. 
Per informazioni compilare il modulo allegato

Ambito territoriale: Regione Liguria
I contributi sono concessi, nei limiti degli stanziamenti di bilancio, per iniziative ubicate nei comuni non costieri, nei comuni, o parti di essi, inclusi nel territorio di una Comunità Montana, nonché nelle località di ogni altro comune poste ad una altitudine di almeno 400 m.s.l.m..

Obiettivo della Misura
La Regione al fine di favorire lo sviluppo dell’attività e del movimento turistico nelle aree rurali promuove iniziative, ivi comprese quelle volte a recuperare e valorizzare la tradizione degli antichi mestieri e le infrastrutture escursionistiche, sorrette da contributi in conto capitale, secondo le disposizioni della presente legge. 

Destinatari
Gli incentivi sono concessi a: a) imprenditori, titolari delle attività previste dall’articolo successivo lettere a) e c); b) enti o associazioni interessati per gli interventi relativi ai percorsi escursionistici; c) il legale rappresentante delle scuole organizzatrici dei viaggi di istruzione. 

Iniziative ammissibili
Sono ammessi a contributo: a) gli interventi di allestimento, ampliamento, miglioramento e arredamento, compresi gli impianti e le attrezzature, di affittacamere che forniscono in proprio la prima colazione, di locande, alberghi, rifugi escursionistici e campeggi; sono escluse dagli incentivi le spese relative alla realizzazione di nuove costruzioni; b) gli interventi di recupero, mantenimento, salvaguardia e attrezzaggio di percorsi escursionistici posti su aree pubbliche o di uso pubblico, nonché l’allestimento, potenziamento o miglioramento dei relativi posti tappa; c) gli interventi di divulgazione, illustrazione e dimostrazione delle lavorazioni di antica tradizione artigianale caratteristiche della cultura locale e che utilizzano materiali naturali, purché connessi a finalità turistiche; d) i viaggi di istruzione effettuati dalle scuole di ogni ordine e grado, che prevedano il pernottamento in strutture alberghiere, per almeno tre notti consecutive, di gruppi di non meno di quindici studenti, sempre che il programma di visita includa anche le zone predette. 2. Non sono in ogni caso ammissibili a contributo gli acquisti di terreni e fabbricati. 

Vincolo di destinazione
Gli immobili sede degli esercizi ricettivi ammessi a contributo, sono vincolati alla loro specifica destinazione d’uso per la durata di dieci anni decorrenti dalla data di trascrizione del vincolo stesso presso la competente Conservatoria dei registri immobiliari. La trascrizione è obbligatoria ed è a carico dei beneficiari. La Regione può autorizzare il mutamento della destinazione dell’immobile quando venga dimostrata la non convenienza economico produttiva. Il mutamento della destinazione è subordinato alla restituzione del contributo erogato maggiorato degli interessi legali. 

Contributi
Agli imprenditori è concesso un contributo pari al 50% della spesa ritenuta ammissibile, con un massimo di spesa di euro 61.974,80, nel rispetto del regime “de minimis” previsto dalla disciplina comunitaria in materia di aiuti di Stato a favore delle piccole e medie imprese. Agli enti e associazioni è concesso un contributo pari all’ 80% della spesa ritenuta ammissibile, con un massimo di spesa di euro 51.645,70. Alle scuole è concesso un contributo forfetario di euro 30,99 per ogni studente che partecipa al viaggio di istruzione ammesso al beneficio pubblico. La Giunta regionale può annualmente aggiornare, sulla base della variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati, il valore della spesa massima ammissibile a contributo, nonché l’ammontare del contributo forfetario. 

Scadenza invio documentazione per assistenza inoltro domande 
30 settembre 2004

Articolo a cura dello Studio Biagi di Modena 
www.studiobiagi.it – email info@studiobiagi.it

Sottocategoria  Finanziamenti-

Per avere ulteriori informazioni compilare il modulo allegato