Home » Finanziamenti agevolati » Disegni+3 – Tutelare la Proprietà Industriale

Disegni+3 – Tutelare la Proprietà Industriale

dicembre 10, 2015 4:52 pm Categoria: Finanziamenti agevolati, Marchi e Brevetti A+ / A-

Il Ministero per lo Sviluppo Economico sostiene l’utilizzo dei diritti di Proprietà Industriale.

Servizio aggiornamento gratuito a disposizione degli utenti registrati di Unione Consulenti.

Proprietà Industriale 1
Nell’adempimento dei suoi compiti e nel perseguimento delle proprie finalità istituzionali inerenti la diffusione della cultura brevettuale e la lotta alla contraffazione,  il bando promuove l’utilizzo dei diritti di Proprietà Industriale in quanto strumento privilegiato per valorizzare e sostenere la capacità innovativa e competitiva delle imprese.

BENEFICIARI

a. Micro o Piccole e Medie Imprese;
b. imprese aventi sede legale e operativa in Italia.

SPESE AMMISSIBILI

L’impresa può chiedere un’agevolazione per le spese sostenute per l’acquisto di servizi specialistici esterni relativi allo svolgimento della Fase di Produzione e/o Commercializzazione del titolo di Proprietà Industriale.

I. Produzione
Sono ammissibili le spese sostenute per l’acquisizione dei seguenti servizi:

  • ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali;
  • realizzazione di prototipi e stampi;
  • consulenza tecnica relativa alla catena produttiva;
  • consulenza legale relativa alla catena produttiva;
  • consulenza specializzata nell’approccio al mercato (strategia, marketing, vendita, comunicazione).

II. Commercializzazione
Sono ammissibili le spese sostenute per l’acquisizione dei seguenti servizi:

  • consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello e per l’analisi di mercato, ai fini della cessione o della licenza del titolo di proprietà industriale;
  • consulenza legale per la stesura di accordi di cessione della titolarità o della licenza del titolo di proprietà industriale;
  • consulenza legale per la stesura di eventuali accordi di segretezza.

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione prende la forma di un contributo in conto capitale per la realizzazione del progetto, in misura massima all’80% delle spese ammissibili nei seguenti limiti:

Fase I. – Produzione: l’importo massimo dell’agevolazione è di €65.000,00.

Fase II. – Commercializzazione: l’importo massimo dell’agevolazione è di €15.000,00.

Ciascuna impresa può presentare più richieste di agevolazione fino al raggiungimento dell’importo massimo dell’agevolazione, per impresa, di €120.000,00.

Termine per la presentazione delle domande: le risorse saranno assegnate con procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di assegnazione del protocollo, a partire dalle ore 9:00 del 2 marzo 2016 sino all’esaurimento delle risorse disponibili. 

COMPILA IL MODULO PER IL FINANZIAMENTO, SCEGLI TRA:
PRIVATI
IMPRESE
Modulo finanziamenti per apertura nuove attività
Modulo per ditte individuali e società già costituite
Disegni+3 – Tutelare la Proprietà Industriale Reviewed by on . Il Ministero per lo Sviluppo Economico sostiene l’utilizzo dei diritti di Proprietà Industriale. Servizio aggiornamento gratuito a disposizione degli utenti reg Il Ministero per lo Sviluppo Economico sostiene l’utilizzo dei diritti di Proprietà Industriale. Servizio aggiornamento gratuito a disposizione degli utenti reg Rating: 0
scroll to top