DAX 
E’ l’indice che rappresenta l’andamento della Borsa tedesca 

Dax30 
Indice sintetico della Borsa valori di Francoforte; si riferisce ai 30 titoli più trattati 

Day trader 
Chi opera in borsa per puri scopi speculativi, comprando e rivendendo le azioni in giornata 

Day trading 
Compravendita di azioni in giornata a scopo speculativo 

Dealer 
Operatore di borsa autorizzato a comprare e vendere in proprio o per conto di società finanziarie valori mobiliari. Al contrario del broker, si assume in prima persona i rischi delle operazioni che effettua 

Debordante 
Ordine di borsa che verrà eseguito solo quando la quotazione del titolo ha raggiunto il livello richiesto, pertanto il prezzo di acquisto sarà superiore al prezzo corrente e viceversa in caso di vendita 

Delta 
Il rapporto tra il cambiamento nel premio di un’opzione ed il cambiamento nel prezzo del sottostante 

Dematerializzazione 
Procedimento tramite il quale i titoli di Stato ed altri strumenti finanziari non sono più’ rappresentati da certificati di carta, ma da iscrizioni nei conti di una banca o di un altro intermediario finanziario detenuti per conto proprio o per conto terzi presso società di gestione accentrata titoli 

Denaro 
Vedi Bid 

Derivati 
Strumenti finanziari il cui prezzo deriva dal valore di mercato dell’attività sottostante.Tra i derivati ci sono titoli quotati, in mercati specializzati e regolamentati (future ed opzioni) ed anche in mercati non regolamentati (over the counter) 

Diritto d’opzione 
Il diritto d’opzione consiste nella facoltà attribuita dalla legge, in via prioritaria e preferenziale, ai soci e ai possessori di obbligazioni convertibili, di sottoscrivere in sede di aumento di capitale o di emissione di un prestito obbligazionario convertibile, un numero di titoli proporzionale alle azioni detenute o potenzialmente detenibili in base al rapporto di conversione relativo alle obbligazioni convertibili ancora in essere 

Disaggio 
E’ la differenza tra il valore nominale del titolo obbligazionario (solitamente coincide con il prezzo di rimborso) e il prezzo (più basso) al quale il titolo viene emesso 

Discount broker 
Società di brokeraggio che applica sconti sulle commissioni 

Distribuzione 
E’ la prima fase di un mercato orso, che in effetti comincia già dall’ultima fase di un mercato toro. I volumi sono ancora elevati ma tendono a diminuire. Il pubblico è ancora attivo ma inizia a cautelarsi e si affievoliscono le speranze di ottenere nuovi profitti. 

Divergenza 
Una situazione nella quale due indicatori non si stanno confermando tra di loro. Per esempio, nell’analisi con oscillatori, i prezzi tendono a crescere mentre un oscillatore inizia a scendere. La divergenza di solito avverte di svolte nei trends. Un movimento nel prezzo del titolo che non è confermato da un movimento comparabile nell’indicatore tecnico applicato. Per esempio, una divergenza è detta tale, se un indicatore arriva ad un nuovo massimo senza che un nuovo massimo si abbia sul titolo sottostante. Allo stesso modo, una divergenza esiste se l’andamento di un indicatore si muove in discesa mentre l’andamento del titolo sottostante rimane neutrale. In genere le divergenze danno segnali d’inversione di tendenza molto utili e veloci. 

Diversificazione 
L’azione di collocare i propri fondi in titoli appartenenti a differenti gruppi industriali o in diverse possibilità di investimento per diminuire il rischio totale 

Dividendo 
Quota di utile di una società per azioni, pagata agli azionisti come remunerazione del capitale da loro investito nella società 

DJ 
Vedi Dow Jones 

Doji 
Una seduta in cui l’apertura e la chiusura sono uguali (o simili) 

Doppio massimo 
Figura di inversione che può formarsi al culmine di un periodo rialzista. E’ caratterizzata dalla presenza di due picchi che raggiungono entrambi, all’incirca, il medesimo livello 

Doppio minimo 
Figura di inversione che può formarsi al culmine di un periodo ribassista. E’ caratterizzata dalla presenza di due picchi all’ingiù che raggiungono entrambi, all’incirca, il medesimo livello 

Dow Jones 
E’ l’indice che rappresenta l’andamento della Borsa di New York 

Dow trend 
Movimento ribassista di un titolo 

Dpef 
Documento di programmazione economica finanziaria. E’ la prima tappa per la formazione della legge finanziaria 

Drop lock 
Termine inglese che sta ad indicare una clausola di conversione della cedola di un titolo da variabile a fissa qualora il tasso d’ interesse preso a base dell’indicizzazione scenda sotto il livello prefissato 

Drop lock bond 
Obbligazioni a tasso variabile con clausola di conversione automatica a tasso fisso 

Durata 
Periodo che intercorre fra il momento di emissione e quello di scadenza di un titolo. Va dai 90 giorni dei Bot trimestrali ai 30 anni dei Btp trentennali 

Duration 
Termine con il quale si indica il periodo di tempo necessario per recuperare il capitale investito in un certo periodo. È un indicatore indiretto del grado di rischio insito in un titolo obbligazionario: più è breve e più il rischio di aver sbagliato investimento è minore

A cura di Finanzaonline.it

Sottocategoria: -D-