Messi a disposizione per lo sviluppo informatico delle imprese di Milano e provincia 2.500.000 euro di contributi a fondo perduto (il contributo fino a 25.000 euro per impresa è pari al 50% delle spese del progetto).

Per informazioni contattarci telefonicamente al n° Tel. 02.81.67.45 (da lunedì a venerdì ore 10.00-18.00). 
Per richiedere una consulenza
, compilare il modulo web e scaricare successivamente la propria scheda valutativa gratuita di progetto (file word .doc o .pdf) ed inviarla a finanziamenti@unioneconsulenti.it

Due sono le misure previste dal bando:

MISURA 1: per le imprese che vogliono potenziare informaticamente la propria impresa

BENEFICIARI
Tutte le PMI e le ditte individuali con sede legale e operativa in provincia di Milano.

SPESE AMMISSIBILI
– spese di connettività dedicata
– spese di dispositivi e servizi infrastrutturali (hardware)
– spese di licenze software
– spese per servizi di consulenza legate alla realizzazione del progetto
– spese di servizi di sistemi integrati
– spese per dispositivi e servizi per la creazione e l’uso di ambienti tridimensionali
– spese per servizi di formazione
 
AGEVOLAZIONE
Il contributo a fondo perduto è pari al 50% delle spese con un massimo di euro 10.000 per le micro imprese e di euro 20.000 per le PMI.
 

MISURA 2: per le imprese che vogliono sviluppare nuove tecnologie digitali

BENEFICIARI
Tutte le PMI e le ditte individuali con sede legale e operativa in provincia di Milano (se aperte dopo il 01/01/2009 sono escluse le ditte individuali).
Per la fattibilità del progetto, anche se non è assolutamente obbligatorio, e preferibile partecipare per le imprese che operano nel settore dell’informazione e comunicazione (indicativamente nei seguenti codici ISTAT Ateco 2007: divisioni 26, 27, 58, 59, 60, 61, 62, 63).

SPESE AMMISSIBILI
– investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto
– consulenze specialistiche legate allo sviluppo di queste tecnologie (max 20% dei costi di progetto)
– spese del personale impiegato nel progetto di ricerca e innovazione (max 50% dei costi di progetto)
– spese per collaborazione con enti di ricerca
– servizi e tecnologie per lo sviluppo di prototipi e/o campionari
– check-up tecnologici, sperimentazioni
– servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto di ricerca
– spese per la tutela della proprietà industriale
– oneri di costituzione, incluse le spese notarili e servizi di incubazione e/o accelerazione (solo per le imprese costituite a partire dal 1 gennaio 2009)

AGEVOLAZIONE
Il contributo a fondo perduto è pari al 50% delle spese con un massimo di euro 25.000.

 

NB: La scadenza per l’invio dei dati della domanda è il 15 luglio 2010.
Il nostro compenso sarà definito in base alla complessità del progetto e sarà richiesto alla presentazione finale dello stesso. 

Per informazioni contattarci telefonicamente al n° Tel. 02.81.67.45 (da lunedì a venerdì ore 10.00-18.00). 
Per richiedere una consulenza
, compilare il modulo web e scaricare successivamente la propria scheda valutativa gratuita di progetto (file word .doc o .pdf) ed inviarla a finanziamenti@unioneconsulenti.it

Sottocategoria  Finanziamenti-    Finanziamenti-regionali-