Stanziati contributi a fondo perduto per le imprese industriali della provincia di Bergamo che hanno sostenuto spese di formazione e aggiornamento professionale

Servizio aggiornamento gratuito a disposizione degli utenti registrati di Unione Consulenti. 

Le imprese industriali e di servizi alla produzione che hanno unità produttive nella provincia di Bergamo e che hanno effettuato spese di formazione per il personale operante in tali sedi possono beneficiare di contributi fino a 2.500 euro sulle spese fatturate dal 1° gennaio 2010 e sostenute per la partecipazione di imprenditori (titolari, soci, amministratori, legali rappresentanti), dirigenti, quadri e dipendenti a
master, corsi o seminari (sono escluse le spese di trasferimento e soggiorno).

Gli interventi formativi devono essere organizzati, riconosciuti o patrocinati da Unione Europea, Stato, Regione, Provincia, Università, enti certificatori dei sistemi di qualità, organizzazioni di categoria delle imprese industriali e loro società collegate o aziende speciali delle Camere di Commercio, o altri Enti pubblici di livello nazionale.

Il contributo è pari al 50% della spesa con un limite di euro 2.500 per impresa.

Sottocategoria:  Finanziamenti- Finanziamenti-regionali-

Per avere ulteriori informazioni vi ricordiamo che è disponibile il servizio professionale di risposta ai quesiti personali: Richiedi un parere all’esperto